vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Dipartimento di Eccellenza MIUR

Chimica - dipartimento di eccellenza miur

 

Il Dipartimento di Chimica "Giacomo Ciamician" - CHIM è stato riconosciuto tra i Dipartimenti di Eccellenza italiani e ha ricevuto un finanziamento straordinario del Ministero dell’Istruzione e dell’Università di  8.674.000 € per un progetto di sviluppo quinquennale che è risultato tra i 180 vincitori a livello nazionale.

Il progetto e gli obiettivi

l’obiettivo principale dello sviluppo CHIM nel quinquennio 2018-2022 è quello di promuovere il dipartimento CHIM come punto di eccellenza migliorando i propri risultati rispetto a riconosciuti benchmark internazionali. CHIM ha come missione scientifica lo sviluppo di temi di ricerca pura e applicata in tutti i settori della chimica: la progettazione e la sintesi di nuove molecole e materiali, la caratterizzazione della loro struttura e delle loro proprietà, lo studio teorico e le applicazioni.

Temi

Gli ambiti che CHIM si propone di esplorare sono gli stessi individuati dalla UE nella definizione di Horizon 2020, sono in linea con Industria 4.0, e rappresentano le sfide della società nell'immediato futuro:

  1. la sostenibilità ambientale e energetica
  2. la salute e il benessere.

CHIM è consapevole che un suo ulteriore rafforzamento sarà possibile solo se sarà capace di operare in modo fortemente inter- e multi-disciplinare. Pertanto, il progetto ha l'obiettivo di sviluppare tali temi, potenziando e rendendo sinergiche le eccellenze presenti nel Dipartimento e acquisendone di nuove.

Interventi

  • Reclutamento di personale docente esterno all'Ateneo
  • Reclutamento di ricercatori a tempo determinato di tipo B in aree scientifiche considerate strategiche per lo sviluppo del Dipartimento
  • Reclutamento di personale tecnico ed amministrativo per il supporto delle attività di ricerca competitiva e formazione previste nel Progetto
  • Investimento in infrastrutture di ricerca, in particolare nuove ed innovative attrezzature e nuovi laboratori di ricerca nella sede di Bologna e in quella di Rimini
  • Potenziamento dell'attività didattica di secondo e terzo livello su tematiche strategiche per lo sviluppo del Dipartimento e del Progetto e progetti specifici per l’attrazione di studenti stranieri
  • Premialità a favore dei docenti e del personale tecnico amministrativo
  • Incentivazione di partecipazione a bandi di ricerca competitivi e cooperazioni interdipartimentali e collaborazioni con strutture di eccellenza a livello internazionale
  • Incentivazione dello scambio internazionale sia a livello di studenti che di docenti